FLAMENCO

FLAMENCO

Il Flamenco è un’energica e vitale danza gitana che affonda le sue radici nel patrimonio musicale dei mori e degli ebrei fino a risalire agli antichi popoli dell’India.
Fiorisce in Andalusia come poesia e cante Jondo (profondo) e poi diviene ballo allegro e solare, ma resta anche passionale, romantico e tragico insieme.
Come sfogo personale e privato esso ha sempre mantenuto qualcosa di primitivo e struggente, alternando momenti intimi ad altri di premeditata provocazione.
Il Flamenco non è un arte con regole fisse in questo stà la sua bellezza e grandezza ma anche difficoltà. Per apprezzarlo quindi è necessario conoscerlo in tutte le sue manifestazioni: cante, toque (cioè modo di suonare la chitarra), e baile (danza).

734701_10151601449827262_1906614615_nNelle nostre lezioni per questo motivo è sempre presente il chitarrista.

In particolare il baile Flamenco ci permette di esprimere emozioni e sentimenti mostrandoci agli altri nella nostra unicità.
Le caratteristiche di individualità, forza e vigore che si esprimono nell’energica gestualità del ballo necessitano di un particolare percorso di apprendimento che si compone di esercizi posturali, ascolto e pratica dinamica delle coreografie.

La sintesi di questo lavoro è l’esecuzione fluida a fine anno di una o più coreografie con musica dal vivo.